top of page

Ritorna a Torremaggiore l'ORO della PUGLIA e di FEDERICO II. Torremaggiore ancora una volta capitale dell’olio extravergine.


manifesto del premio oro della puglia 2024

Venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 maggio 2024 a Torremaggiore.


Torna a Torremaggiore l’appuntamento con “L’Oro di Puglia ed 2024 e L’Oro di Federico II”, in programma il 3,4 e 5 maggio 2024, dedicato ai produttori di olio, che rappresenta anche un’occasione imperdibile per tutti gli appassionati e cultori dell’extravergine di oliva. L’evento è organizzato dal Comune di Torremaggiore, OLEA – l’Associazione Nazionale degli Assaggiatori di Olio di Oliva e dal Gal Daunia Rurale 2020, con la collaborazione del Consorzio Peranzana Alta Daunia, dell’Associazione La Peranzana, dell’Associazione Cuochi di Capitanata e Gargano, di AIS Puglia – Delegazione Foggia e con il supporto organizzativo di One Eventi.

Il premio Oro della Puglia ed 2024 di una iniziativa importante per tutta la regione Puglia che, come scrive Guido Pensato ne Il Tavoliere è imbandito, “non è solo il più grande oleificio del mondo, ma è anche un grande laboratorio che ha affinato i livelli qualitativi del prodotto”.


sala del trono al castello di torremaggiore

Arriveranno, infatti, da tutte le provincie pugliesi le aziende che concorreranno alla cerimonia di premiazione, in programma domenica 5 maggio alle ore 11 nel Castello Ducale, del 16° Premio Regionale “L’Oro della Puglia” e del 5° Premio Regionale “L’Oro di Federico II”.

banchi di degustazione


Oltre ai premi assegnati secondo le tipologie e categorie previste, i produttori più meritevoli potranno fregiarsi del riconoscimento “Le Gocce d’Oro”, assegnato secondo le tre distinte fasce di merito individuate da OLEA per differenziare il livello qualitativo, sottolineato da 3 Gocce d’Oro come Menzione di Qualità, 4 come Menzione di Merito e 5 come Lode di Eccellenza.



chiostro castello ducale

«Abbiamo voluto rinnovare questo appuntamento che vede protagonista l’olio perché crediamo sia un prodotto fortemente rappresentativo del territorio», afferma il sindaco di Torremaggiore Emilio Di Pumpo

che aggiunge: «l’evento rappresenta un momento di confronto tra i produttori e ha l’obiettivo di promuovere, soprattutto tra le nuove generazioni, la conoscenza delle proprietà organolettiche e salutistiche dell’olio extravergine di qualità».

Il programma della due giorni prevede non solo le premiazioni, ma anche diversi momenti informativi e ludici, incontri con scuola e Università di Foggia.

Si parte venerdì 3 maggio dalla mattina con un corso di avvicinamento all'Olio dedicato agli alunni dell'Istituto Fiani di Torremaggiore. Il programma completo nella giornata di domani 26 aprile 2024.





43 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page